MANCANO SOLO 48 ORE ALLA PARTENZA.

2017
27.08

Per distrarmi un po’ vi racconto cosa ho fatto alla moto per prepararla a questo viaggio.

Dovete considerare che è il 5° viaggio che facciamo con una moto simile.

Perciò, se fossi un buon meccanico e un buon pilota, potrei definirmi un esperto.

Qui devo fare considerazioni su due piani diversi.

Il primo è legato alla “costruzione dell’esperienza”. Generalmente, per un viaggiatore, l’esperienza è quella che accumula risolvendo problemi tecnici sul veicolo. Nel mio caso, questa esperienza è ridotta (quasi) a zero. In centoerottimila chilometri, le mie F800 hanno: bruciato un paio di lampadine, bucato (tre volte, sempre a non più di cento metri da un gommista), avuto un problema di messa in moto (pompa del carburante bloccata: problema risolto sul posto, pulendo il contatto).

Non molto per poter dire di avere “esperienza”

Però ho fatto esperienza sui metodi per migliorarla. Inizialmente montavo il serbatoio supplementare Touratech. Ottima soluzione se avete in mente di viaggiare nel deserto. Ha un buon bilanciamemto dei pesi, ma è un po’ scomodo e un po’ macchinoso da smontare per le normali operazioni di manutenzione.

Da quando è uscita la versione Adventure, ho concluso che i 24 litri del serbatoio di serie, più un paio di tannichette, garantiscono un’autonomia di almeno 550 chilometri. Perciò ho ridotto l’accessoristica al minimo: un supporto supplementare al radiatore e il cofanetto porta attrezzi fissato al paramotore.

Il bauletto posteriore non mi piace, perciò preferisco utilizzare una borsa impermeabile.

Quest’anno abbiamo fatto un paio di cose in più. Con la consulenza di Andreani Group, abbiamo montato un classico Ohlins posteriore e abbiamo profondamente modificato la forcella rendendola tosta e interamente regolabile. Ora non mi resta che imparare come metterla a punto…

Poi, perché non si è mai abbastanza prudenti, abbiamo montato un filtro supplementare Guglatech. Così siamo sicuri che la pompa non dovrà ingerire schifezze provenienti da qualche distributore cacciato chissà dove. Volendo, quando riterremo sia utile, abbiamo un kit per eliminare anche l’acqua dai carburanti.

Altro? Gomme Heidenau (di solito mi durano 20000 chilometri), camere d’aria rinforzate (e un paio di scorta).

Direi che dovrebbe bastare…

 

Foto Recenti

2017
04.08

5. sydney moto imballata e pronta per partire3. sydney4. sydney. moto pronta per essere messa nella cassa2. sydney1. sydney6. Sydney Opera House incontro con altri italiani4. Sydney5. Sydney3. Arriviamo a Sydney2. Arriviamo a Sydney

[torna su]